Motorola X Phone: un nuovo rivale per Samsung Galaxy ed iPhone?

17 Febbraio 2013 0 Di Claudio Chiricolo

È praticamente certo che il nuovissimo dispositivo prodotto da Motorola, il Google X Phone, sarà annunciato durante Maggio 2013 in occasione dell’evento I/O Developer Conference. Ovviamente, qualora tutto ciò dovesse accadere, per quel giorno avremo anche una data di lancio ufficiale per quello che quindi, idealmente, potrebbe essere il terzo incomodo nella lotta al miglior dispositivo di sempre, che ha luogo attualmente soltanto tra Samsung ed Apple.

Sicuramente la storia recente non è di incoraggiamento per Motorola, che fino ad ora non è riuscita ad insidiare nulla ai due colossi sopra citati, ma le ultime indiscrezioni in merito al nuovo dispositivo su cui essa sta lavorando lasciano se non altro qualche barlume di speranza all’azienda produttrice elettronica statunitense.

Motorola X Phone

Le specifiche che trapelano attraverso delle voci di corridoio non sono esattamente precise; al contrario risultano abbastanza generalisti che, ma non per questo meno interessanti: si parla prima di tutto di un monster storage, vale a dire una memoria interna dalle capacità altissime, probabilmente 128 GB. Al solito, tra i rumors, spunta quello del display flessibile, che per quanto ne sappiamo potrebbe figurare anche su di un ipotetico Samsung Galaxy S4. Ancora, si parla di una batteria dalla durata mai vista su di uno smartphone, e di una fotocamera high-end dalle elevate prestazioni, perfetta per intraprendere video chiamate.

Al solito, potenzialmente potrebbero essere solo delle speculazioni, quindi prendiamo tutto come ipotetico. Ciò che c’è di impressionato più di tutto è la voce che vorrebbe che Google X Phone possa esser lanciato con un sistema operativo mai visto prima, il che vuol dire che possa essere lanciato direttamente con Android Key Lime Pie, o addirittura con un sistema operativo totalmente nuovo.

Poste queste basi, e assunto che queste si confermassero attendibili, potrebbe questo dispositivo, dall’alto delle sue potenti specifiche tecniche, essere il primo di una lunga e nuova serie che vada ad insidiare la leadership dei vari Samsung Galaxy ed iPhone?