Continua inesorabile la scalata di virus e malware all’universo di Android. Se smartphone e tablet con il robottino verde, già in passato si erano rivelati terra fertile per il proliferare di virus di ogni tipo, il nuovo anno non vedrà un loro debellamento, anzi.

La diffusione sempre più massiccia di questo sistema operativo, ha spinto hacker e malintenzionati a lavorare ancora più alacremente per infettare i dispositivi di ignari utilizzatori.

Lo conferma anche una ricerca operata da Trend Micro: “La piattaforma Android sta diventando quella favorita dagli attacchi per il suo modello di distribuzione delle applicazioni completamente aperto”.

E’ proprio l’apertura di questo sistema operativo, infatti, la causa della facilità con cui i malware infettano i dispositivi con il robottino verde. Al contrario due OS chiusi come l’iOS della Apple, o i windowsfonini, sono praticamente immuni.

La prova è tutta nei dati, visto che nel terzo trimestre i malware a colpire i dispositivi con Android sono stati il 37% in più rispetto al trimestre precedente, che a sua volta era stato addirittura del 76% in più del primo!

In questo 2012, inoltre, secondo gli analisti, verranno prese di mira soprattutto le password di chi utilizza l’internet banking.

Insomma, c’è davvero poco da stare sereni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.