Un piccolo bug per Samsung Galaxy S3 causato dalle schede SanDisk

20 Marzo 2013 1 Di Claudio Chiricolo

Negli ultimi giorni sono numerosi gli utenti, possessori di Samsung Galaxy S3, a riportare alcuni problemi relativi al loro terminale Android. Ebbene, se siete possessori di una scheda microSD di SandDisk, il problema potrebbe essere stato causato proprio da quella. Il problema affligge Galaxy S3 ma anche Galaxy Note ed altri dispositivi, e concretamente si rappresenta in malfunzionamenti del terminale e della scheda in sé, che non viene vista né dal cellulare né dal computer,  o che in alcuni casi, ancor peggio, continua ad apparire e scollegarsi, riducendo sensibilmente il livello di carica della batteria dello smartphone senza nemmeno lasciare che ve ne possiate accorgere.

Il problema affligge “una piccola percentuale di schede SandDisk Mobile Ultra microSD, da 32 e 64 GB” ha dichiarato la casa produttrice di schede di memoria. Il problema è stato riportato in numerose community e forum online, compreso quello ufficiale di SanDisk. “In alcuni casi le schede potrebbero bloccarsi e rendere dunque impossibile l’accesso ad esse”, hanno aggiunto – “Il bug è stato identificato e siamo già al lavoro per rilasciare un bug fix”.

Ovviamente, come precisato da SanDisk, il bug riguarda ben poche schede, per cui la maggior parte degli utenti probabilmente nemmeno è al corrente di tutta la situazione; in ogni caso, SanDisk consiglia di contattare il Centro di Supporto Ufficiale. Samsung Galaxy S3 dal canto suo venne rilasciato in tre versioni, proprio come accaduto per Galaxy S4, da 16, 32 e 64 GB, con la possibilità di espandere questa memoria attraverso lo slot integrato per schede microSD, fino ad un massimo di 64 GB in totale, vale a dire il famoso Monster Storage. Un piccolo problema dunque, per quello che rimane un ottimo smartphone, il migliore terminale Android senza dubbio, prima dell’annuncio ufficiale del suo erede, Samsung Galaxy S4 che ha ancora tutto da dimostrare, al cospetto di Galaxy S3 campione di vendite. Sarà una lotta avvincente, ma forse senza partita.