Samsung Galaxy S4 verrà distribuito con il sistema Knox Security

5 Aprile 2013 0 Di Claudio Chiricolo

Il furto degli smartphone è una delle più grosse piaghe che affliggono l’era moderna. Purtroppo basta poco, un attimo di distrazione ed il nostro prezioso dispositivo, che spesso ci è costato una bella cifra, cade nelle mani sbagliate e,salvo casi particolari di buona sorte, non lo rivedremo mai più. Beh, le compagnie produttrici di tecnologia, sia hardware che software, sono da un po’ al lavoro su questo aspetto, con vari sistemi di prevenzione o di azioni da intraprendere in seguito al furto. Samsung Galaxy S4  probabilmente fungerà da esempio a riguardo, in quanto sarà equipaggiato in maniera standard con il sistema di sicurezza Knox.

Knox è un software sviluppato proprio da Samsung in collaborazione con Absolute, concepito per la sicurezza dei dispositivi. Il programma sfrutta la connettività GPS per rintracciare il dispositivo su cui è installato, riuscendo ad indicarci la sua posizione praticamente dovunque nel mondo. Il sistema è simile a quello sviluppato da Apple per iOS, Find my iPhone, ma con una marcia in più! Il sistema di sicurezza sviluppato dal diretto concorrente di Samsung ha un enorme aspetto negativo, rappresentato dal fatto che basta resettare l’iPhone per disabilitare il sistema di protezione. Evidentemente Samsung ha ben inteso che una cosa simile renderebbe l’intero lavoro di progettazione di tale sistema di sicurezza praticamente inutile, ed ha reso molto più solido il suo sistema di tracciamento, in modo che non possa essere disabilitato.

E’ possibile garantire la sicurezza del proprio dispositivo con Samsung Knox grazie al fatto che parte del codice steso per comporlo è contenuto nel firmware stesso dello smartphone, e questo gli permetterà di rimanere tracciabile attraverso l’ utilizzo della connettività GPS anche dopo un Hard Reset.
Insomma, davvero un’ottima notizia per coloro i quali hanno già in programma di acquistare il nuovo gioiellino Samsung Galaxy S4.