Samsung Galaxy Note 2 vs iPad Mini: il confronto!

8 Aprile 2013 0 Di Claudio Chiricolo

Dal suo lancio in poi, Apple iPad Mini è stato spesso comparato a numerosi altri suoi concorrenti, tra cui figura senza ombra di dubbio Galaxy Note 2 di casa Samsung. Il dispositivo di Apple costa molto di più rispetto ai suoi competitor, come praticamente tutta la linea di prodotti della casa produttrice tecnologica di Cupertino, ma nonostante ciò il dispositivo ha una buona popolarità e continua a far registrare un buon numero di vendite. Mettiamoli allora a confronto, iPad Mini e Samsung Galaxy Note 2!

iPad mini è equipaggiato con un processore A5, che non rappresenta esattamente l’innovazione tecnologica ma è capace comunque di garantire un buono standard di prestazioni. Il motore grafico è un PowerVR. Il tablet dispone di 1 GB di memoria RAM ed è disponibile in due colorazioni diverse: bianco e nero. Varianti poi disponibili tra memoria interna da 16 GB, 32 GB e 64 GB. Samsung Galaxy Note 2 si presenta con un processore quad core da 1.6 GHz in coppia con ben 2 GB di memoria RAM. Anch’esso in tre versioni di memoria disponibile, le stesse di iPad Mini ma con microSD. Galaxy Note 2 si aggiudica dunque il round relativo alla memoria, processore e RAM.

Galaxy Note 2 equipaggia poi un display da 5.5 pollici, con una profondità di pixel da 306 ppi. Il display di iPad Mini non è il Retina, ragion per cui Samsung Galaxy Note 2 vince anche qui. La fotocamera posteriore di iPad Mini è da 5 milioni di pixel, quella di Galaxy Note 2 è da 8 milioni di pixel. Le frontali sono quasi equivalenti, ma la fotocamera di Note 2 è più reattiva negli scatti. Nemmeno affrontiamo, infine, il confronto tra i due sistemi operativi, uno open source e l’ideale per sviluppatori ed utenti, l’altro proprietario e con grosse limitazioni di operatività. Abbiamo un vincitore assoluto, è Samsung Galaxy Note 2.