Presentati Siswoo i8 e R9 Darkmoon all’IFA di Berlino

7 Settembre 2015 0 Di Valerio Gestri

La Siswoo è una casa produttrice cinese che ha ottenuto grande attenzione dai media negli ultimi tempi dopo l’annuncio del dispositivo R9 Darkmoon, uno smartphone con doppio schermo che ha stimolato parecchia curiosità.
Come pre annunciato, la Siswoo ha atteso l’IFA di Berlino per presentare il proprio nuovo dispositivo ed a sorpresa non si è limitata ad un solo smartphone, ma ha presentato anche il Siswoo i8, sorprendendo i media accorsi alla conferenza.

 

R9 Darkmoon è molto simile allo Yotaphone, il primo dispositivo a montare un doppio schermo.
Si tratta di un dispositivo con uno schermo classico a 5 pollici Full HD con risoluzione 1920 x 1080 pixel ed uno schermo alternativo di 4,7 pollici con tecnologia E-Ink, come quella del Kindle Amazon, con risoluzione 960 x 540. Il processore di R9 Darkmoon è un octa core MediaTek MT6752 a 64 bit con frequenza di clock di 1.7 ghz, che, unito ai 3 GB di RAM e alla presenza di ben 16 GB di memoria interna, pone lo smartphone tra i dispositivi di fascia medio-alta.
Il comparto fotografico di R9 Darkmoon prevede una fotocamera posteriore da 13 megapixel e una anteriore da 8 megapixel. Il dispositivo supporta la connettività a 4G LTE.

 

Il Siswoo i8, invece, è un dispositivo di fascia media senza particolari pretese. Lo smartphone, infatti, monta uno schermo da 4,7 pollici con risoluzione 1280 x 720, con 2 GB di RAM e 32 GB di memoria interna non espandibile. E’ presente l’octa core MediaTek MT6752M con una GPU Mali T760 MP2 per la grafica, ed una fotocamera posteriore da 13 megapixel ed una anteriore di appena 2 megapixel. Il tutto è alimentato da una batteria di soli 2000 mAh.

Non sono state comunicate notizie sul costo dei dispositivi, non ci resta quindi che attendere notizie più precise da parte di Siswoo.