Nuovo rivale per Galaxy Note: LG Optimus G Pro

18 Febbraio 2013 0 Di Claudio Chiricolo

LG sta sperimentando una crescita graduale relativa al suo livello di competitività per quanto riguarda i dispositivi mobili. In particolare, la cosa produttrice tecnologica della Corea del Sud, ha raccolto degli ottimi frutti grazie allo smartphone LG Optimus G, che a fronte di un’ottima qualità offerta ha collezionato un ottimo numero di vendite. LG ha quindi deciso di rimanere sul pezzo, fiutando i vantaggi che ciò potrebbe comportare, mettendosi al lavoro sul suo successore ovvero LG Optimus G Pro.

LG Optimus G Pro

Il dispositivo, mosso dal sistema operativo di proprietà di Google, Android, sarà dotato di un potente processore, che tra le altre cose ormai sta diventando lo standard di categoria, quad core Snapdragon da 1.7 Ghz e sarà equipaggiato con un display da 5.5 pollici: uno smartphone con un display molto ampio? Un tablet con un display un po’ più piccolo? Mettetela come meglio credete, ma con la sua (alta) risoluzione pari a 1920 x 1080 pixel, Optimus G Pro ha tutte le carte in regola per puntare al target di utenti a cui punta Galaxy Note, diventando così a tutti gli effetti un concorrente di Samsung.

Le altre specifiche che accompagnano il futuro nuovo nato in casa LG sono 2 GB di RAM di fianco al potente processore di cui sopra, fotocamera frontale da 13 mega pixel, 32 GB di memoria interna espandibile grazie allo slot per micro SD; potente batteria da 3140 mAh, il che assicurerebbe un’ottima autonomia di utilizzo. Per la connettività, sarà implementata, oltre ai vari Wi Fi, Bluetooth 4.0, l’ormai immancabile 4G LTE. Il dispositivo monterà Google Android 4.

LG Optimus G Pro è stato già svelato in Giappone, e sicuramente riceverà la sua “investitura” in occasione dell’ormai vicinissimo Mobile World Congress di Barcellona. Non ci resta che aspettare, dunque, il tanto atteso evento che sicuramente porterà un sacco di novita nel settore della tecnologia mobile, e traccerà la via per questo settore per un po’ di tempo.