Micromax Canvas HD e Lava Xolo A 1000 insidiano il Galaxy Grand Duos

Il recente lancio di Micromax Canvas HD e Lava Xolo A 1000 ha dato vita ad una bella lotta per la leadership tra questi dispositivi ed il leader di categoria, la mid-range, la fascia media, con il Samsung Galaxy Grand Duos. I due dispositivi appena lanciati però hanno il vantaggio di partire un metro più avanti della linea di partenza, in quanto il loro prezzo, essendo meno “blasonati” è inferiore rispetto a quello di Galaxy Grand Duos, almeno per quanto concerne il mercato in India, dove la lotta sta avendo luogo; un’anticipo di quello che probabilmente sarà lo scenario che dovremo aspettarci tra qualche mese, dalle nostre parti.

Samsung Galaxy Grand Duos lo conosciamo bene, con il suo display/corpo pari a 5 pollici, chiaramente non al livello dei dispositivi bandiera quali Galaxy S3, Galaxy Note 2 e Galaxy S2, ma comunque rimane un dispositivo che desta ottime impressioni.

Micromax Canvas HD, il dispositivo lanciato ufficialmente sul mercato il 14 di Febbraio, è dotato di un processore MediaTek MT6589 quad core da 1.2 Ghz e monta Android Jelly Bean. Display con tecnologia IPS, risoluzione HD da 1280 x 720 pixel, e profondità di colori pari a 16.7 milioni. Il dispositivo offre quindi un’esperienza grafica fuori dal comune, ed è supportato da una batteria da 2000 mAh.

Lava Xolo A 1000, dal canto suo, offre 70.8 mm di larghezza ed è sottile 8.8 mm, il che lo rende il primo smartphone con un display da 5 pollici, progettato per l’utilizzo con una sola mano! Anch’esso dotato di risoluzione HD, con display che sfrutta la tecnologia OGS (One Glass Solution). Monta Android Jelly Bean 4.1 ed è sospinto da un processore Dual Core da 1 Ghz pieno coadiuvato da 1 GB di RAM; ottime quindi le prestazioni legate all’utilizzo ed al supporto grafico.

In conclusione, due bei dispositivi, compatti, solidi e concreti, senza trascurare l’aspetto del design, che vanno dritti ad insidiare il mercato di Samsung Galaxy Grand Duos. Le rivalità aumentano quasi di giorno in giorno, e questo può sicuramente rappresentare un vantaggio per gli utenti finali.