L’app KinScreen accende e spegne lo schermo secondo le reali necessità

20 Luglio 2015 0 Di Valerio Gestri

KinScreen è un’app che si propone di andare a colmare una brutta lacuna che il sistema Android si trascina da anni, quella di gestire automaticamente l’accensione e lo spegnimento dello schermo in base all’uso del dispositivo.

 
KinScreen, infatti, terrà acceso lo schermo se avvertirà che lo state usando, e lo spegnerà velocemente per risparmiare batteria in caso contrario.
Per fare tutto, KinScreen utilizza i sensori di movimento e di prossimità dello smartphone. In caso l’app percepisca dei movimenti, terrà lo schermo acceso per permettervi di leggere il display, diversamente spegnerà istantaneamente tutto. Tramite il sensore di prossimità, inoltre, KinScreen capirà se il dispositivo è coperto da qualcosa, magari una cover, e spegnerà subito lo schermo.

 
KinScreen è un’applicazione studiata alla perfezione, molto leggera, che occupa praticamente zero RAM e pochissima CPU. Ma soprattutto ha un’intelligentissima gestione dei sensori, che porta ad un consumo minimo di batteria nel caso lo schermo sia spento e non interferisce con eventuali app, giochi o le chiamate telefoniche che possono accendere o spegnere il telefono secondo le loro necessità.

 
L’app KinScreen non richiede il root, ma solo la presenza di una notifica fissa in modo da proteggere l’app da una chiusura forzata del sistema.
Potete trovare l’app KinScreen sul Play Store disponibile in maniera gratuita, con la possibilità di fare acquisti nello store interno dell’app. Con 2 euro, infatti, potrete accedere ad alcune funzionalità aggiuntive che conferiscono qualche comodità in più, ma nulla di cui non si possa fare a meno.