Il tormentone del momento, Ruzzle!

25 Gennaio 2013 0 Di Claudio Chiricolo

Ruzzle è decisamente il gioco per smartphone più popolare al momento.
Non passa giorno senza che una tv, un giornale, un sito web non gli dedichi un po’ di attenzione. Come funziona e perché fa così tanto parlare di se. Scopriamolo insieme!

Ruzzle è un gioco di parole elementare, che però riesce a tenerti incollato allo schermo. Un mosaico quadrato formato da 16 caselle, 4×4. Ogni casella è una lettera, e con queste lettere bisogna formare quante più parole possibili in due minuti. Una partita intera è composta di 3 round, ogni round appunto della durata di 2 minuti. E per aggiungere pepe alla competizione, alcune lettere, se usate per comporre una parola, daranno un punteggio maggiore.

Niente di nevrotico, un meccanismo tanto semplice quanto efficace.
Ruzzle ha all’attivo 16 milioni di giocatori in tutto il mondo!

La fortuna di questa applicazione è scaturita da diversi fattori.
In primis la rapidità del gioco. 6 minuti esatti, utilizzabile quindi in ogni situazione: in pausa dal lavoro, nell’attesa di un treno, prima di dormire.

Poi sicuramente la possibilità di sfidare altre persone attraverso internet o la connessione dati del vostro dispositivo, che siano amici di facebook, conoscenti reali o avversari casuali.

E’ presente poi nel gioco un Archivio nel quale, col passare del tempo, potrete ammirare i trofei conquistati, raggiungendo determinati obiettivi. Inoltre sono presenti le statistiche personali che vi stimoleranno a fare sempre meglio!

Insomma, un mix esplosivo dal risultato garantito.
Buon divertimento!