Facebook Home disponibile dal 12 Aprile

8 Aprile 2013 1 Di Claudio Chiricolo

Partiamo dalle fondamenta: che cos’è Facebook Home? Facebook Home rappresenta a tutti gli effetti un’applicazione, installabile su svariati modelli di dispositivi Android, che si pone l’obiettivo di fornire una sorta di interfaccia tra appunto, il sistema operativo, ed il mondo di applicazioni ed utilità che essa stessa può offrire. Installando Facebook Home sarà possibile provare l’esperienza di utilizzare il proprio smartphone attraverso una personalizzazione di Facebook, proprio come se l’intero smartphone fosse stato prodotto dal gigante dei social network. Premesso ciò, esistono numerose voci in merito all’approdo di quest’applicazione sui principali dispositivi di tutto il mondo.

E’ noto che il primo paese nel quale l’applicazione di Facebook Home sarà distribuita è l’America, al 12 di Aprile dell’anno in corso. Ebbene, la notizia di oggi, proveniente direttamente dal sito pocket-lint, che ha contattato in prima persona, attraverso una chiamata vocale, Cory Ondrejka, direttore del reparto ingegneria mobile di Facebook, è molto positiva. Stando alle parole del dirigente del colosso di internet, l’applicazione sarà resa disponibile qualche giorno, od al massimo una settimana, dopo il lancio ufficiale in America. Questo perché Facebook vuole esser certo che l’applicazione approdi in Europa in uno stato perfetto, rilasciando subito, se necessario, un bug fix grazie al lancio di test nel paese a stelle e strisce.

La compatibilità con l’applicazione di Facebook Home sarà inizialmente limitata. I dispositivi compatibili al lancio saranno: Samsung Galaxy S4, Galaxy Note II, Galaxy S3; poi HTC One X, One X+ e One. Ovviamente Facebook ha in programma un aggiornamento, che dovrebbe fare il suo approdo sempre nel mese in corso, nel quale aumenterà il range relativo alla compatibilità dell’applicazione con vari altri dispositivi, unitamente alla possibilità di apportare piccole modifiche ed aggiungere qualche funzionalità in più. Insomma, sembra prospettarsi una buona mossa, pianificata anche bene, da parte di Facebook che tempo fa aveva palesato le proprie intenzioni circa una forte espansione nel settore mobile che rappresenta, secondo loro e a giusta ragione, il futuro.