Display flessibile per Samsung Galaxy Note 3?

26 Marzo 2013 0 Di Claudio Chiricolo

Il primo grande lancio è stato effettuato; Samsung Galaxy S4 è stato presentato in grande stile e farà il suo debutto mondiale tra poche settimane. All’appello dunque manca solo Samsung Galaxy Note 3, su cui si sono sprecate le indiscrezioni. L’ultima in ordine cronologico vedrebbe il nuovo dispositivo equipaggiato con un display flessibile, lo stesso presentato proprio da Samsung al CES dell’anno in corso, e che le voci davano quasi per certo anche su Galaxy S4, cosa mai accaduta.

E’ quanto riporta Naver. Diversamente quindi dai normali display con tecnologia OLED che utilizzano il vetro, il display flessibile di Samsung Galaxy Note 3 dovrebbe essere composto di materiali prevalentemente plastici, e questo dovrebbe conferirgli una maggiore versatilità, unitamente al fatto che diventerebbe praticamente indistruttibile per quanto riguarda le cadute accidentali, nelle quali il display si piegherebbe e riuscirebbe ad attutire le vibrazioni, che invece distruggerebbero senza appello un display di vetro. Oltre tutto, toglierà del peso allo smartphone.

Come ogni lancio dei dispositivi top di fascia, si crede che Samsung possa allestire un nuovo Unpacked Event, in programma per Settembre, mese in cui in passato sono stati lanciati Galaxy Note e Galaxy Note 2. Per quanto concerne le dimensioni del display di Galaxy Note 3, il phablet dovrebbe attestarsi tra i 5.9 ed i 6.3 pollici, esibendo tutta la sua qualità attraverso la profondità di pixel, che dovrebbe esser pari ad un valore vicino ai 400 ppi, proprio come il nuovo Samsung Galaxy S4. Le altre specifiche tecniche trapelate fino alla data attuale per la nuova stella della fascia Galaxy sono: procesore Exynos 8 core in coppia con ben 4 GB di memoria RAM; fotocamera da 16 milioni di pixel, mai vista prima su di un dispositivo mobile. Il tutto dovrebbe girare con Android 5.0 Key Lime Pie.