Come installare un launcher alternativo sul vostro smartphone Android

I launcher rappresentano tutto quello che succede quando premete il tasto home, controllano gli screen, la sezione delle app, la barra delle notifiche e tutto quello che c’è sulla vostra interfaccia Android. Sul vostro dispositivo Lollipop è pre-installato il launcher di Google Now, ma è possibile installare launcher alternativi.

Installare un launcher alternativo non è molto più complicato che installare una qualsiasi altra app, a meno che non stiate installando un launcher complicato, ma se vi state rivolgendo ai classici Nova, Apex o Themer, non avete nulla da temere.

Ogni launcher ha i suoi pro e i suoi contro, e ognuno di essi richiede del tempo per essere configurato a seconda dei vostri bisogni. Sono tutti free, ed alcuni di essi presentano delle funzionalità aggiuntive a pagamento. Scaricate ad esempio l’Apex Launcher ed installatelo.

Dal menù home potrete cambiare il launcher di default e scegliere l’Apex, quindi potrete configurarlo. Potrete quindi scegliere la grandezza della griglia della home page, un background differente per ogni screen, la reazione del dispositivo ai vari gesti, come vedere cartelle e icone app, ed anche la velocità di scroll dei vari menù.

Ogni launcher ha una serie di temi e di opzioni che potrete sperimentare, diventerete in poco tempo esperti nella configurazione dei launcher e potrete presto soddisfare tutte le vostre idee e bisogni, fino a controllare Android pixel per pixel.

Non abbiate paura, ogni configuratore di launcher ha a disposizione un tasto undo con cui potrete cancellare tutti i cambi che avete fatto e tornare alla configurazione di partenza, quindi sperimentate tranquilli!