Bug alla sicurezza per Samsung Galaxy Note 2

5 Marzo 2013 0 Di Claudio Chiricolo

E’ stato scoperto di recente un bug che affligge Samsung Galaxy Note 2 riguardante la sicurezza; sicuramente non una bella notizia. In sostanza, sfruttando la falla del sistema di sicurezza, praticamente chiunque può bypassare lo screen lock senza il bisogno di conoscere il codice di sblocco, che sia esso una password od una sequenza di swype sullo schermo. Lo scopritore del bug è Terence Eden, che ha svelato il tutto attraverso il suo blog: basta fare tap sul tasto delle chiamate di emergenza, ICE (In case of emergency) e poi sul tasto home, in sequenza. Se il procedimento nemmeno così complicato sarà andato a buon fine, il malintenzionato potrà accedere alla home screen, comprese le pagine principali e la foto dello sfondo.

Ancora, se presente, si potrebbe tranquillamente fare tap su un widget per le telefonate ed effettuare una chiamata, riuscendo così ad arrecare un bel danno al proprietario del dispositivo. In ogni caso non è possibile fare altre operazioni, e per non più di pochi secondi, ma nonostante ciò non è decisamente una bella notizia. Eden ha dimostrato attraverso un video l’applicazione del metodo che sfrutta il bug, ed ha reso noto di non aver testato il tutto su altri dispositivi Samsung. In più, ha fatto sapere di aver contattato la casa produttrice tecnologica coreana, dalla quale però non ha ancora ricevuto risposte.

Un problema simile a quello che affligge i nuovi dispositivi Apple, incluso iPhone 5; al contrario di Samsung però, Apple sembra esserne al corrente ed ha fatto sapere che a breve sarà reso disponibile un aggiornamento che fixerà la falla. Insomma, non qualcosa di trascendentale, ma resta comunque un bug abbastanza grave, e da risolvere al più presto possibile. Tutto questo ci ricorda che nonostante ogni premessa di sicurezza, dobbiamo sempre fare attenzione ed essere cauti, noi per primi.