Bloccare chiamate su Android: le migliori applicazioni

1 Ottobre 2013 0 Di Salvatore

Ecco quali sono le migliori applicazioni per bloccare chiamate su Android

Il sistema operativo mobile Android, di default, non permette di bloccare le chiamate provenienti da numeri specifici. Tuttavia, nonostante il mancato inserimento di default di questa funzione, sul Play Store sono disponibili svariate applicazioni che ci consentono di bloccare chiamate su Android, inserendo nella black list alcuni numeri di telefono.

Vediamone perciò alcune:

Mr. Number-Block calls, texts

Mr Number-Block Calls, texts: una valida applicazione gratuita inserita nella categoria comunicazioni del Play Store, la cui mission di fondo consiste nel porre la parola fine alla telefonate indesiderate. Lo sviluppatore, Mr. Number, ha progettato quest’app tenendo conto anche di SMS e MMS molesti che, come per le telefonate su Android, possono essere bloccati semplicemente inserendo i numeri dei mittenti in un’apposita black list. Stesso funzionamento riservato ai mittenti anonimi, sia per telefonate che per messaggi. Inoltre, Mr Number-Block Calls, texts, compatibile con versioni Android 2.1 e superiori, non lascia traccia delle chiamate ricevute. Prova a visualizzare il registro delle chiamate per rendertene conto.

Blocco chiamata

Blocco chiamata: bloccare chiamate su Android sarà un gioco da ragazzi con questo strumento sviluppato da TACOTY CN e compatibile con versioni che partono dalla 1.6. Le funzioni sono più o meno le stesse viste in precedenza. L’utente può bloccare le telefonate e i messaggi dello stesso numero. Come modalità di risposta è possibile settare 4 alternative:  “spento”, “occupato”, “nessun servizio” e “il numero non è in servizio”. Una certezza per tenere alla larga i disturbatori, specie nei momenti più concitati della giornata (lavoro, riunione, ecc.). Unico aspetto da rivedere è che quando si vuole inserire un contatto in black list, l’elenco mostrato non è in ordine alfabetico. Essendo gratuita, Blocco chiamata presenta il problema dei banner pubblicitari.

Calls Blacklist

Calls Blacklist: concludiamo la mini lista delle migliori applicazioni per bloccare chiamate su Android, citando questa risorsa leggera (190 k), sviluppata da Vlad Lee e compatibile con le versioni del sistema operativo di Google che partono dalla 2.1. Portata a termine l’installazione di quest’app sul tuo terminale, sarà possibile iniziare a bloccare e a filtrare le telefonate invadenti e gli SMS indesiderati. Scegli il numero telefonico che intendi bloccare dalla tua rubrica, dallo spazio dei messaggi ricevuti o digitalo manualmente ed il gioco è fatto.Di tutte e tre le applicazioni citate in questo post, Calls Black List è quella che consuma meno batteria. Call Blacklist si conferma tra le migliori applicazioni della categoria comunicazioni, adibite a questo scopo.