Atomas, il puzzle game che strizza l’occhio alla chimica

Le scienze, ed in particolare la chimica, sono tipicamente viste come un argomento per soli “nerds”. Alcuni minigiochi per dispositivi mobili, come Alchemy e affini hanno provato a rendere le scienze un argomento per tutti e non solo per scienziati in camici da laboratorio. Ed è ora il turno di Atomas, un gioco in cui ci si può divertire con le scienze, come si può leggere nel video promo dell’app “Science is fun” (le scienze sono divertimento).

Atomas, prodotto e sviluppato dalla Sirnic, è un puzzle game che usa gli elementi chimici. Lo scopo è quello di creare elementi di valore come oro, argento e platino, partendo da un atomo di idrogeno e creando man mano elementi sempre pià complessi. Non bisogna essere dei laureati in chimica per giocare ad Atomas, ma basteranno pochi secondi per entrare e capire il gioco.

Infatti, in Atomas bisogna combinare gli elementi. Ogni elemento ha un numero atomico che se combinato porterà alla creazione dell’elemento con il numero atomico successivo piu alto. Lo scopo è quindi quello di arrivare a creare l’elemento “traguardo” prima che il tavolo da lavoro diventi troppo affollato.

In Atomas quindi gli elementi da combinare saranno in cerchio e bisognerà fare in modo che questo cerchio non si riempia del tutto, altrimenti il gioco finirà. In nostro soccorso ci sarà una mossa, la cosiddetta “antimateria” che ripulirà metà del cerchio, ma che è disponibile solo a pagamento nello store presente nell’app.

Bisognerà quindi creare tutti e 118 gli elementi, più qualcuno creato dagli sviluppatori.

Atomas è davvero un gioco ben sviluppato e pensato. E’ possibile associare l’account Google Play e competere contro i propri amici in una gara di punteggi. E’ possibile in ogni momento fermarsi e riprendere la partita successivamente. Tutto è studiato in maniera perfetta per far divertire, quindi andate sul Play Store e scaricate Atomas, in maniera del tutto gratuita.