Ecco alcune funzioni inutili degli smartphone Android

I produttori di smartphone stanno sfornando in continuazione  funzioni sempre nuove con il mero intento di vendere senza scrupoli: comandi vocali, sensori che riconoscono i gesti o le impronte digitali, interfacce di tutti i colori, avete davvero necessità di uno schermo che segue il movimento dei vostri occhi?

Ma tutte queste funzioni sono davvero così indispensabili? Vediamo alcune funzioni inutili degli smartphone Android:

Il pannello O – Touch | Oppo N1

L’Oppo N1 possiede funzioni davvero molto interessanti, ma corrompe tutto con il pannello di controllo tattile O-Touch. Parliamo di una zona di 4x4cm posta sul retro del dispositivo che è possibile utilizzare come mouse per controllare il display del dispositivo. In teoria parliamo di una funzione pensata per poter velocizzare le impostazioni facili, come aprire la fotocamera. In pratica però, il pannello praticamente invisibile, è molto scomodo da usare e fa venire velocemente i crampi alle dita. Assolutamente da evitare!!

Scanner di impronte digitali | HTC One max

L’HTC One Max  sfrutta due funzioni molto scomode ma inventate fino ad ora, un lettore di impronte digitali posizionato sul retro. Lo scanner è posizionato sul retro del dispositivo è troppo grande per poter impiegare questa funzione e sfugge dalla mano.

Screenshot tramite gesti | Samsung Galaxy S3, S4

La Samsung ha avuto dalla sua delle idee rivoluzionarie per il settore lanciando un prodotto unico nel suo genere. Tuttavia una volta utilizzato il prodotto si scopre che è completamente inutile. E’ possibile anche fare uno screenshot passando la mano sullo schermo.

Realtà aumentata nei video | Sony Xperia Z1, Z2

Il Sony Xperia Z1 e lo Z2 possono offrire funzioni speciali per la ripresa dei video: la possibilità di aggiungere degli effetti di realtà aumentata. E’ possibile fingere di essere nel bel mezzo di un acquario,  o ad una bellissima festa in maschera o in presenza dei dinosauri.